X
Iscriviti alla newsletter
per ricevere i nuovi articoli!
{Omeopatia, Nutrizione, Psicologia}
Accetto il trattamento, letta l'informativa
 
. Bambini, . Psiche

Omeopatia e apprendimento della matematica oggi

nascita della matematicaNella storia dell’uomo, i numeri e le operazioni sono una conquista. Quando il bambino impara a contare, percorre l’antico sentiero conoscitivo che parte dalla nascita del numero e arriva  alla vita matematizzata dei nostri giorni, in cui informatizzazione e automazione regnano sovrane. Il percorso conoscitivo è rapido e ripido per i bambini. Infatti i programmi scolastici sono impegnativi ma, come abbiamo visto in questo post, la capacità di astrazione è sottilmente indebolita. Si spiega dunque l’oppositività dei bambini alla matematica, la loro resistenza a mettersi di buona volontà; non è che non vogliono impegnarsi ma, in una certa misura, non possono.

matematica a scuolaLe difficoltà scolastiche variano da bambino a bambino e non sono proporzionali al tempo di utilizzo dei dispositivi elettronici.  Ai dispositivi elettronici, come ad ogni cosa, ad esempio il freddo, ogni bambino reagisce a modo suo, ma il freddo agisce su tutti i bambini e anche su tutti gli adulti!

Anche se non usano dispositivi elettronici, i bambini sentono gli influssi culturali di un mondo in cui gli adulti stanno perdendo il gusto di contare e la forza del ragionamento logico-matematico. Calcolatrici e app fanno i conti per noi e pensare rispettando i nessi logico-matematici è spesso troppo faticoso date le troppe incongruenze della vita di oggi.

L’apprendimento della matematica a scuola

laboratorio di matematica nella naturaI laboratori didattici esperienziali  e la ricerca di metodi di insegnamento più vicini agli oggetti naturali sono un buon punto di partenza per innovare la didattica della matematica. Tuttavia i bambini in difficoltà vanno aiutati in modo specifico.

classePer i genitori non è facile accettare che il bambino, spesso bravo nelle altre materie, segua un percorso didattico individualizzato diverso da quello della classe. Vorrebbero fare qualcosa ma a poco servono  esortazioni e rimproveri: sembra di essere dinanzi a un muro. Il muro c’è ed è una sottile difficoltà di astrazione.

Omeopatia unicista e apprendimento della matematica

rimedi omeopaticiCome si può intervenire sull’astrazione e migliorare l’apprendimento della matematica? Il rimedio unitario appropriato all’unità psico-fisica del bambino migliora in modo naturale i processi di astrazione. Rafforza l’equilibrio mentale, favorisce l’integrazione psichica delle esperienze di oggetti naturali e riduce l’impatto disturbante di quelle che derivano da oggetti virtuali. Inoltre il rimedio curativo risolve le reazioni emotive alla frustrazione,  ulteriore blocco all’apprendimento. Viene individuato dal Medico omeopata sulla base di un’attenta valutazione della salute fisica e psicologica del bambino e delle caratteristiche specifiche del suo sviluppo cognitivo.  Con la cura omeopatica appropriata il rendimento scolastico migliora in modo significativo in qualche mese nei casi di difficoltà di lieve e media entità, mentre il tempo è maggiore se c’è diagnosi di discalculia come DSA specifico.

Educazione alla matematica in famiglia

astrazione del viso della madreL’efficacia della cura omeopatica e degli interventi didattico-pedagogici può essere ottimizzata  da un percorso familiare capace di stimolare i processi di astrazione. Una prima forma di astrazione è rappresentata dall’immagine mentale del viso della madre in sua assenza, per fronteggiare l’angoscia dell’abbandono. L’astrazione dunque non serve al bambino solo ad affermarsi con la bravura ma è ben altro, è una funzione sostenuta dalla forza vitale e finalizzata alla vita.

matematica e frattaliI genitori possono ripercorrere insieme al bambino il sentiero della matematica sin dalla nascita del numero, dando senso a ogni cosa capìta davvero, quasi scoperta insieme. Contare, sommare, sottrarre, moltiplicare, dividere in parti uguali per gli adulti è un’operazione mentale automatica. Ma la matematica è ben altro perchè è nella vita umana e, come mostrano i frattali, anche nella Natura.

matematica in cucinaLa matematica non è solo sul tavolo dei compiti ma anche in tavola, in cucina, nella musica, nel disegno, nello sport, in giardino… Bisognerebbe collegare  numeri,  operazioni, tabelline e problemi all’esperienza di oggetti naturali e ai giochi di movimento.

matematica nell'ortoSi tratta di un percorso educativo semi-strutturato che lascia spazio a improvvisazione e spontaneità. E’ importante che il percorso sia coerente con la fase di intervento didattico-pedagogico e con la cura omeopatica.  Nel percorso offerto in OmeopatiaDinamica, la Dott. Gili Maria Luisa, con pluriennale esperienza di Medicina Scolastica e inserimento di bambini con difficoltà, Psichiatra e Psicoterapeuta, può instaurare un dialogo con la famiglia per individuare tappe e strategie educative in sinergia con l’azione del rimedio.

tabellineLa difficoltà di calcolo e la discalculia diventano così una grande occasione per i genitori di essere insieme al bambino alle radici della conoscenza. Con un lattante in braccio si ritrova il piccolo bambino che è in noi. Così con un bambino in difficoltà con la matematica si torna alla nascita del numero, delle operazioni, delle tabelline, degli insiemi, dei problemi, delle equivalenze, delle frazioni… nell’ambito di un percorso organizzato.

Leggi anche Matematica oggi: tra virtuale e reale, il contributo dell’omeopatia

Etichette: , , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.