Rimedi omeopatici

Staphisagria | I rimedi omeopatici

Il rimedio omeopatico Staphisagria o Staphysagria ha la matrice materiale nel mondo vegetale, nellarbusto Delphinium Staphisagria il cui nome deriva da

  • delphis (delfino) per la somiglianza del sepalo superiore ai delfini araldici
  • staphis=grappolo, uva, e
  • agrios=selvaggio, per i frutti simili a grappoli d’uva

ed è detto anche “erba dei pidocchi” poichè in passato fu utilizzato in medicina popolare per la pediculosi.

E’ un arbusto biennale appartenente alla famiglia delle Ranuncolacee che cresce soprattutto in Italia, Francia e Grecia.

Lo stelo è alto circa 60 cm e coperto da peluria. Le foglie, anch’esse coperte da peluria, sono larghe e divise in 7 lobi oblunghi, ovoidali, di color verde pallido con marcate venature. Le foglie superiori sono pentalobate e supportate da un peduncolo peloso dello stesso colore dello stelo. I fiori sbocciano sui racemi terminali da aprile ad agosto, sono color porpora bluastro con peduncoli lunghi il doppio dei fiori stessi e delle brattee inserite alla base del peduncolo; il sepalo superiore si estende posteriormente dentro uno sperone tubulare. Il frutto consiste in 3 follicoli pelosi contenenti molti semi triangolari, marroni e rugosi, aventi nucleo oleoso, biancastro e odore sgradevole.

I semi da cui si prepara la tintura madre e il rimedio omeopatico contengono il 35% di un olio grasso, l’acido malico, l’1,3% di alcaloidi (essenzialmente stafisagrina e delfinina), che conferiscono all’arbusto elevata tossicità tanto da poter causare nell’uomo la morte in 2-3 ore. Il procedimento di preparazione con Diluizione-Dinamizzazione rende il rimedio Staphisagria incapace di nuocere (purchè sia prescritto secondo il metodo hahnemanniano) ed estrinseca moltissime altre proprietà curative che la sostanza grezza non dinamizzata non possiede. Il rimedio omeopatico Staphysagria fu sperimentato da Hahnemann e 10 suoi collaboratori nel 1819

Per quali patologie è indicato Staphisagria? L’omeopatia unicista è una disciplina medica e come tale è necessario che sia un Medico ad effettuare la prescrizione. Il Medico Omeopata che, oltre ad avere una Laurea in Medicina, ha un diploma di specializzazione rilasciato da una Scuola di Omeopatia, stabilisce se il rimedio Staphysagria è indicato nel caso in oggetto analizzando il Ritratto sintomatologico della persona da curare, delineato con Colloquio omeopatico e Analisi del caso. La soluzione online? Visita Omeopatia Dinamica: ora l’omeopatia classica è sul web con percorso informativo, conoscitivo e curativo. Se sei interessato al Videocolloquio, compila il Questionario

Etichette: ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.