Malattie da raffreddamento

Antifebbrile omeopatico: qual è il migliore?

antifebbrile omeopatico e bambinaNella cura delle malattie da raffreddamento e influenza √® comune l’utilizzo, al posto degli antifebbrili convenzionali, di alcuni rimedi antifebbrili omeopatici, ma non sempre questi funzionano. Vediamo perch√®:

In omeopatia unicista, l’antipiretico appropriato √® proprio quel rimedio unitario, che, scelto, tra decine di rimedi con azione antifebbrile, √® adatto in quel momento a quella persona. Il rimedio appropriato favorisce le difese dell’organismo: cura l’influenza e la temperatura corporea si abbassa. La febbre scompare non perch√® il rimedio l’ha abbassata, ma perch√® l’organismo non¬† ha pi√Ļ bisogno dell’elevazione termica per espletare le reazioni di difesa. Continua a leggere

. Psiche

Empatia e omeopatia unicista

Il concetto di empatia nella Medicina Omeopatica

Empatia, ovvero pathos insieme e Omeopatia, ovvero pathos simile, hanno pi√Ļ di qualcosa in comune …

L’efficacia curativa del rimedio omeopatico √® una dimostrazione naturale della potenza del simile. La forza del¬†rimedio agisce sulla forza vitale della persona con un’azione primaria simpatico-empatica. Il rimedio rafforza temporaneamente e di poco la malattia e induce nell’organismo una reazione secondaria abbastanza forte da superarla.

empatia come forza curativaAnche l’empatia √® una forza naturale. Hahhnemann, il fondatore dell’omeopatia, ne parla citando come esempio il caso di una fanciulla addolorata. A nulla valevano buone parole consolatorie, mentre veniva sollevata dal piangere insieme, al ricordo di analogo dolore. Come il rimedio omeopatico, l’empatia √® una forza naturale di risonanza, dotata dell’azione primaria del soffrire e pensare insieme a qualcuno e dell’azione secondaria del reagire per superare la sofferenza e trovare benessere. Continua a leggere

. Psiche

Difficolt√† di concentrazione: come risolverla con l’omeopatia

difficolt√† di concentrazione e autostimaLa difficolt√† di concentrazione compromette le attivit√† in cui ci si impegna¬† ma non solo…compromette anche la consapevolezza delle proprie capacit√†,¬† l’autostima e il sentimento di fiducia in s√® stessi. Per questo √® importante affrontare la situazione e l’omeopatia unicista pu√≤ essere molto d’aiuto.

difficolt√† di concentrazione e focalizzazioneUna difficolt√† di concentrazione non dovuta a specifiche patologie, pu√≤ essere correlata a svariate condizioni. Le pi√Ļ frequenti sono stress, surmenage, ansia, mancanza di sonno, errori dietetici. Non sempre tuttavia la difficolt√† di concentrazione √® riconducibile a un motivo. Delle volte il disturbo principale della persona √® proprio la difficolt√† a concentrarsi, bench√® lo desideri e possieda un buon livello di organizzazione mentale. Continua a leggere