- Omeopatia & Societa'

10 aprile: grazie Hahnemann

samuelSamuel Hahnemann nacque nella notte tra il 10 e l’11 aprile del 1755 a Meissen, una cittadina a nord di Dresda, in Germania. In omaggio al 254° compleanno senza tempo del fondatore della Medicina Omeopatica i Videocolloqui di Omeopatia Dinamica prenotati il 10 aprile sono gratuiti. Il Colloquio con il Medico avviene in accesso audio-video riservato.Questa opportunità è rivolta ad adulti e bambini, anche agli scettici e a chi si avvicina all’omeopatia per la prima volta, previa compilazione di Questionario gratuito con valutazione del tempo di cura previsto. Il modo più diretto di spiegare cos’è l’omeopatia e di ringraziare Hahnemann è curare in modo dolce, rapido e duraturo, col medicinale unitario adatto, scelto con colloquio e studio del caso individuale, secondo il suo metodo. Le credenze e le suggestioni sono estranee al metodo hahnemaniano: per guarire con l’omeopatia non è necessario credere nell’omeopatia, ma è necessario impegnarsi nel colloquio ed è necessario che il medico risolva il caso. Spessol’omeopatia unicista hahnemaniana viene confusa conomeoterapieche utilizzano vari biofarmaci e prodotti omeopatici, tuttavia con criteri e risultati molto diversi da quelli dell’omeopatia hahnemaniana.In due secoli di storia, l’omeopatia si è diffusa nel mondo nonostante gli attacchi della medicina ufficiale. Il terzo millennio vede l’affermarsi di integrazionetra medicina omeopatica e convenzionale: oggi la libertà di cura richiede informazione sanitaria e consapevolezza. L’omeopatia unicista è per sua natura complessa, ma facilmente comprensibile e accessibile a tutti con i percorsi di Omeopatia Dinamica. Un grande grazie a Samuel Hahnemann dal mondo del web!

 

- Omeopatia & Societa'

Oggi Giornata mondiale dell’ Omeopatia

omeopatiaLa giornata mondiale dell’omeopatia 2009 ha per scenario concreti eventi istituzionali. L’ AIFA ha annunciato con comunicato stampa del 30 marzo che sono state approvate le linee-guida per la Registrazione Ministeriale dei farmaci omeopatici unitari, conformi alla normativa europea. Il 26 marzo si è svolta a Roma una manifestazione promossa dall’ APO Italia (l’Associazione Pazienti Omeopatici) e dalla SIOMI (Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata) presso la Fondazione europea Dragan. L’iniziativa ha coinvolto la Commissione Sanità del Senato della Repubblica che ha all’esame un progetto di legge per la regolamentazione nazionale della Medicina Omeopatica; presenti il senatore D’ambrosio Lettieri e un testimonial d’eccezione, Marco Palmisano, dirigente di Mediaset, che ha raccontato la sua esperienza personale con l’omeopatia. Sono 11 milioni in totale gli Italiani che utilizzano prodotti omeopatici di vario tipo e l’Italia è il terzo mercato omeopatico dell’Unione Europea, dopo Francia e Germania. A un mercato così fiorente non corrisponde adeguata informazione sanitaria sui medicinali e sul metodo di cura omeopatico. Continua a leggere

- Omeopatia & Societa'

Opportunità della crisi economica e Immateriale

Da tempo gli uomini conoscono sprechi e danni ambientali causati da scelte dettate dagli interessi del momento.CRISI2 Per affrontare il grave problema dei mutamenti climatici sono necessari programmi sostenibili a lungo termine: utilizzo di energie rinnovabili, produzione distribuita di energia, consumo consapevole premiante la riduzione della filiera produttiva, politiche della mobilità, armonizzazione dei tempi di vita e di lavoro.

Sai che un motore a benzina funziona con la ragguardevole percentuale del 90% di spreco? Le misurazioni di Amory Bloch Lovins, co-fondatore dell’autorevole e indipendente Rocky Mountain Institute, dimostrano che la quantità di energia realmente utilizzata per spostare il passeggero di una macchina è solo l’1% dell’energia prodotta per spostare le tonnellate di metallo che circondano il passeggero! Continua a leggere

. Adolescenti, . Astenia

Cura omeopatica per l’astenia in primavera

Woman ith her head under her pillow trying to sleepL’astenia è una sensazione generale di mancanza di forze fisiche, che si può provare – anche in assenza di malattie – per varie condizioni, come ad esempio stress e cambiamento di stagione. Queste sono situazioni di impegno per la forza vitale che regola il funzionamento dell’organismo.

La forza vitale in piena salute regola le funzioni dell’organismo per recuperare le forze fisiche: il sonno diviene più profondo, il metabolismo si adatta, la mente si calma, si desidera tutto ciò che fa bene… e in breve la stanchezza se ne va.

Invece se la forza vitale non riesce a regolare le funzioni per recuperare le forze fisiche il sonno non ristora, l’irrequietezza non si placa, si desidera caffè… e la sgradevole sensazione di debolezza aumenta. Continua a leggere

. Gastro-enterologia

Perchè l’omeopatia unicista cura il colon irritabile

coliteIl colon irritabile o colite è un’alterazione del funzionamento dell’intestino. Il colon è dotato di muscolatura involontaria e movimento. Quando il movimento del colon è troppo lento si ha la stipsi o intestino pigro con meteorismo. Quando il movimento intestinale è troppo rapido si ha diarrea. Quando ci sono spasmi della muscolatura si ha dolore addominale. In molti casi il colon irritabile si accompagna a stati emozionali e circostanze di vita. La terapia convenzionale consiste in lassativi per la stipsi e inibitori della motilità per diarrea e spasmi: si correggono i sintomi con farmaci che producono sull’organismo un’azione contraria a quella dei sintomi. Questo tipo di terapia sembra risolvere il problema, anche se con qualche effetto collaterale. Poi col tempo è necessario aumentare il dosaggio dei lassativi e degli inibitori della motilità. Alla sospensione di questi farmaci spesso il colon irritabile torna come prima e peggio di prima. Perchè? La forza vitale reagisce ai farmaci che impongono un’azione contraria a quella dei sintomi, rinforzando questi stessi sintomi che sembravano inizialmente debellati.

Invece il medicinale omeopatico adatto produce sull’organismo un’azione simile a quella dei sintomi: è l’azione simile della forza medicinale che causa la reazione curativa dell’organismo. Il medicinale omeopatico curativo è simile non solo per i sintomi intestinali ed emozionali, ma per l’intero ritratto sintomatologico della persona. La stipsi è curata non da lassativi chimici o naturali, ma dal medicinale omeopatico adatto alla persona, che causerebbe stipsi se somministrato sperimentalmente a chi ha una regolare funzione intestinale. Il medicinale curativo è individuato con il Colloquio Omeopatico e lo studio del caso condotti secondo il metodo hahnemaniano. A cura conclusa, in genere 1-2 mesi per i casi recenti e 2-4 mesi per quelli che durano da tempo, non sarà più necessario alcun medicinale: la guarigione è duratura. Nei bambini la cura omeopatica del colon irritabile, non solo risolve un fastidioso disturbo, ma facilita un sano sviluppo psico-fisico.