- Omeopatia & Etica, - Omeopatia & Societa', . Bambini, . Psiche

Cosa sono ordine, disordine e libertà in Medicina Omeopatica ?

ordine e disordinePer la Medicina Omeopatica, lo stato di salute ideale è perfetto ordine dinamico di tutte le funzioni e sensazioni.

All’ordine interno corrisponde la capacità di una gestione organizzata e ordinata delle attività e delle cose, che consente la piena realizzazione della libertà naturale. 

L’ordine nella Psicologia Omeopatica

Una delle classiche domande del colloquio omeopatico riguarda il rapporto del bambino o dell’adulto con l’ordine, poiché questo fa parte della fisiologia umana. L’attitudine al disordine rivela alterazione della forza vitale della persona. Infatti l’ordine e l’organizzazione garantiscono la libertà e l’efficacia del pensare e dell’agire, propri della persona in salute. L’ordine eccessivo e la meticolosità non servono alla vita ma piuttosto ingabbiano la libertà del pensiero e dell’azione in rigidi schemi. Solo vent’anni fa era infrequente per il medico omeopata trovare adulti e bambini molto disordinati.  Oggi “disordinatissimo, detto con un sorriso” è la regola.

Il concetto di ordine nel terzo millennio

ordine e rabbiaMettere in ordine le proprie cose è vissuto spesso con rabbia come  un obbligo, “non fa voglia”… oppure come qualcosa che sarebbe anche da fare ma non c’è tempo..

Mettere ordine nella mente è spesso vissuto oggi come un limite all’illusione di onnipotenza che deriva dal poter cambiare idea, sempre, in ogni momento, a seconda della convenienza.

Mettere in ordine ciò che ci viene dal mondo è straordinariamente impegnativo.

Il mondo di oggi è strapieno di immagini in cui identificarsi e strapieno di oggetti materiali.shopping La forza vitale della persona oggi è oberata da molte suggestioni di cosa potremmo essere e cosa potremmo avere tra i tanti oggetti utili e inutili in commercio.

Per mettere ordine è necessario conquistare un ordine dinamico di elevato livello di complessità che proceda ordinando e riordinando… L’ordine richiesto oggi è molto diverso da quello più semplice del mondo di ieri, in cui si era quello che si era…. e si aveva quello che si aveva…

 Ordine e libertà

ordine e scelte Oggi non è facile mettere ordine… bisogna stabilire priorità, organizzare e scegliere. Bisogna anche rifiutare la comodità di avere a portata di mano la voglia del momento, sia essa un oggetto o un’immagine in cui identificarsi.

Trascurando l’ordine, si rinuncia automaticamente alla potenza della focalizzazione su pensieri e azioni liberamente scelti. Perciò si rinuncia alla libertà stessa. Il disordine è negazione della libertà naturale. Questa è in ogni momento in continuità con la forza vitale e la volontà, che ne è il livello più elevato.

Ordine e cura omeopatica

La caleidoscopioforza vitale delle persone è dunque in generale oggi affetta da disordine. Il ritratto interiore di noi stessi si mescola a immagini e suggestioni che vengono dall’esterno. Il risultato è un mix caleidoscopico, pieno di possibilità e privo di stabilità e reale efficacia.


In un modo caotico è indispensabile che i bambini vengano educati a un sano ordine e che gli adulti lo ritrovino, per non perdersi in un pieno-pieno di possibilità e  vuoto-vuoto di realtà.

libera sceltaL’ordine, la volontà, la libertà naturale sono tutt’uno con la vita naturale dell’organismo. E’ in noi l’io ordino-io riordino-io scelgo… La meravigliosa capacità umana di ordinare e autodeterminarsi può essere rafforzata dalla cura omeopatica appropriata alla persona, che cura la tendenza al disordine come pure alla meticolosità.  La cura omeopatica agisce riordinando l’equilibrio dinamico  di ogni funzione del corpo e dà benessere fisico e interiore.

 

Etichette: , , , , , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.