. Adolescenti, . Bambini

Omeopatia per i disturbi del sonno in bambini e ragazzi

I disturbi del sonno possono essere molto evidenti: insonnia con addormentamento lungo e difficoltoso, risvegli frequenti e protratti, pavor nocturnus, sonnambulismo, irrequietezza motoria, risveglio precoce, incubi e bruxismo, ma possono essere anche poco evidenti e rivelati da malumore e stanchezza al risveglio. La cura omeopatica è indicata  per risolvere importanti disturbi del sonno che turbano le notti del bambino e dei suoi familiari e anche per disturbi meno evidenti, favorendo così la piena salute di bambini e ragazzi.

risveglio notturno

I disturbi del sonno si possono manifestare in bambini che sin da lattanti sono stati dei cattivi dormitori oppure anche all’improvviso da un certo periodo in avanti. Non sempre bambini e ragazzi che dormono male sono irrequieti e turbati. Spesso non si trova una spiegazione. Si è abituati a pensare al sonno disturbato come conseguenza di stress e ansia ma il sonno è una funzione complessa che risente anche di tanti altri fattori….

Sonno e ritmo circadiano

insonnia da monitorIl sonno è regolato dal ritmo circadiano giorno-notte ovvero  il ritmo luce del sole-buio, lo stesso ritmo che regola l’aprirsi e il chiudersi dei petali dei fiori e il moto e i petali si schiudono alla luce del solela quiete delle ali delle farfalle. Tutta la vita della natura è regolata dal ritmo luce del sole-buio. Per i bambini oggi il buio è l’ora dopo l’accensione delle luci artificiali, è la cena, lo zaino da preparare, la TV, il tablet e la buonanotte….Sappiamo che la luce artificiale altera fattori pro-sonno come la melatonina. Certi bambini e ragazzi in certe fasi possono essere più sensibili a questo squilibrio che comunque limita il pieno potere salutare di un buon sonno ristoratore.

Sonno e ritmo stagionale

Il sonno risente anche del ritmo stagionale; in inverno le piante sono in riposo vegetativo, gli animali dormono di più e certi vanno in letargo. Dunque la diminuzione di calore e luce solare reclama più sonno e meno attività. E’ di comune esperienza la sonnolenza in un freddo inverno e la difficoltà a dormire in una calda estate. Per i bambini di oggi l’inverno è la stagione del morbido pile (fibra analoga alla plastica) e dei termosifoni e l’estate la stagione dei gelati e dei condizionatori. Inoltre lo squilibrio climatico altera ulteriormente il vissuto corporeo del ritmo stagionale alterato dal vivere in un habitat antropizzzato. Certi bambini e ragazzi in certe fasi possono essere molto sensibili a squilibri stagionali che comunque peggiorano la qualità del sonno di tutti.

Sonno e stato di salute e sviluppo

sonno ristoratoreIl sonno risente di molti fattori correlati allo stato di salute fisica ed emozionale, alla crescita e allo sviluppo. Infatti il sonno non è assenza di attività ma l’attività della notte. L’assenza di lavoro diurno (prevalentemente attività fuori di sè)  consente il lavoro notturno (prevalentemente attività dentro di sè). Molto spesso tappe di crescita e sviluppo come la dentizione nei bambini e la crisi adolescenziale nei ragazzi e alterazioni della della salute fisica ed emozionale si associano a disturbi del sonno.

La cura omeopatica

bambino felice nel sonnoTalora c’è un’evidente correlazione tra disturbi del sonno ed eventi di salute (otite, bronchite, etc), eventi traumatici (spaventi, separazioni) o eventi di vita (nuova scuola, trasloco, etc). E’ utile per il medico omeopata rintracciare l’evento scatenante, se presente. Infatti questo è perno dell’indagine omeopatica volta a valutare la vulnerabilità a tale evento e l’impatto dell’evento scatenante non solo sul sonno ma sull’intero organismo. Il rimedio appropriato, individuato con l’analisi del caso, curerà insieme al disturbo del sonno anche la vulnerabilità al tipo di evento che l’aveva scatenato.

Qualora non ci siano eventi scatenanti, sia che il bambino sia un cattivo dormitore da sempre che da un certo momento in avanti, lanalisi omeopatica del caso evidenzierà la relazione del disturbo del sonno con la sensibilità ai ritmi luce-buio e stagionale e con lo stato di salute fisica ed emozionale.
felice risveglio

Le caratteristiche individuali dei disturbi del sonno come l’orario e la durata dei risvegli,  l’aspetto e il comportamento del bambino nel sonno e durante i risvegli, le posizioni di sonno e ciò che viene raccontato dei sogni esprimono con il linguaggio della Natura l’alterazione della forza vitale. Ad essa corrisponde la cura omeopatica adatta. Il rimedio curativo di potenza medio-alta viene somministrato una volta al mese per 3-4 mesi, su prescrizione medica fondata sull’analisi del caso. Il rimedio appropriato cura il disturbo del sonno, rafforzando nel contempo l’intera salute fisica ed emozionale del bambino.

 

Etichette: , , , , , , , , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.