. Bambini, . Otorinolaringoiatria

Omeopatia per risolvere la chinetosi

La chinetosi, cinetosi o mal da trasporto (motion or travel sickness), si manifesta a seguito di accelerazioni o decelerazioni causate da movimenti bruschi e/o irregolari di un autoveicolo (mal d’auto), un’imbarcazione (mal di mare) o un velivolo (mal d’aria) ma non solo… Nausea con pallore e sudorazione fredda, vertigini e vomito, cefalea e malessere generale possono presentarsi anche dondolandosi su un’altalena, andando in giostra, e anche giocando con certi video-game! Quasi tutti hanno avuto qualche raro episodio di chinetosi ma certe persone predisposte e molti bambini ne soffrono spesso; gli spostamenti sono faticosi e bisogna ricorrere ogni volta a sistemi o a farmaci anti-nausea. Ci sono vari rimedi omeopatici sia per affrontare il momento del viaggio che per prevenire la chinetosi una volta per tutte, curando la predisposizione stessa, anzichè assumere medicinali ad ogni viaggio con risultati alla lunga sempre meno ottimali.

Il rimedio omeopatico riporta equilibrio nei circuiti cerebrali disturbati dello spostamento. Infatti il movimento passivo su un mezzo dà messaggi discordanti: il sistema visuale dà al cervello l’informazione che siamo fermi (quello che ci sta immediatamente intorno viene visto fermo e siamo effettivamente fermi rispetto al mezzo) mentre il sistema dell’equilibrio, registrando vibrazioni, scossoni e sobbalzi dà al cervello l’informazione che siamo in movimento. Nel caso dei videogame il sistema visuale dà al cervello informazioni di continuo movimento mentre il sistema dell’equilibrio comunica che siamo fermi.

La discordanza tra queste due serie di informazioni viene “letta” dal cervello come se fossero in atto allucinazioni dovute ad un’intossicazione: si attiva dunque il centro del vomito posto nell’area postrema del cervello dando una reazione eliminatoria. Quindi l’organismo delle persone predisposte alla chinetosi reagisce al movimento passivo su un mezzo o al giocare con video-games come a un avvelenamento di cui liberarsi al più presto. Questo spiega perchè il malessere generale sia intenso e le reazioni emotive non  siano facili da controllare.. benchè la chinetosi sia un disturbo innocente e abituale per le persone che ne soffrono!

La cura omeopatica, curando la suscettibilità alla chinetosi, permette la piena integrazione dei pensieri di consapevolezza (sto viaggiando, etc); ciò impedisce, mediante specifici circuiti neuronali, l’attivazione del centro del vomito. Spesso, oltre alla risoluzione radicale della chinetosi, durante la cura migliorano anche altri sintomi psicologici, riconducibili anch’essi a difficoltà di integrazione di percezioni, pensieri, emozioni ed esperienze.

 

Etichette: , , , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.