. Psiche

Psiche e omeopatia


I sintomi psichici in Medicina Omeopatica sono un tutt’uno con la malattia, che è di natura immateriale: l’attività psichica non è il risultato di reazioni biochimiche e segnali elettrici ma il risultato percepibile della forza vitale immateriale che anima il corpo e la psiche. I sintomi dello stato d’animo (cioè i sintomi psichici) nell’omeopatia classica, sono ciò che la persona vive e sente insieme a ciò che l’omeopata osserva e deduce non per mezzo di intuito irrazionale, ma attraverso la comprensione razionale della struttura dell’unità psico-fisica di ciascuna persona. I sintomi dello stato d’animo derivati dalle sperimentazioni omeopatiche, condotte con il classico metodo sperimentale, sono descritti nelle Materie Mediche e sistematizzati nei Repertori nella sezione “Mind”. I sintomi psichici omeopatici sono espressi nel linguaggio della natura, ricco di peculiarità e caratteristiche individuali; basta pensare che non c’è un fiocco di neve identico a un altro… La cura dello stato d’animo è sempre individualizzata con colloquio omeopatico e analisi del caso: i sintomi psichici sono classificati in sintomi del volere, del pensare, dell’agire e in sintomi acuti, intermittenti, cronici e polari; poi vengono analizzati e classificati i sintomi fisici, si individua quindi la struttura dell’unità psico-fisica della persona e si esegue la Repertorizzazione cui segue la consultazione di Materia Medica; infine viene individuato il medicinale curativo. La cura ripristina il collegamento naturale tra la persona e il mondo e i sintomi puri non alterati da trattamenti sono la guida al rimedio omeopatico curativo.

Sul blog di Omeopatia Dinamica sono disponibili i seguenti post di approfondimento in “Psiche”:


 


Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.