. Alimentazione

Omeopatia unicista e integratori alimentari

Gli integratori alimentari sono prodotti che spesso contengono nutrienti di sintesi chimica che dovrebbero compensare le carenze di un‘alimentazione inadeguata. I principali tipi di integratori alimentari sono integratori vitaminici, di sali minerali, energetici e sostitutivi del pasto. Ma nutrienti di sintesi chimica non possono per loro natura ipersemplice sostituire nè completare l’alimentazione naturale di natura ipercomplessa.

In omeopatia classica ogni cosa materiale esistente – quindi anche ogni cibo – esiste in virtù del principio o forma immateriale che ne causa l’esistenza. Il principio immateriale di ogni cibo naturale ha una corrispondenza nutrizionale nel principio immateriale – ovvero forza vitale – dell’organismo che se ne ciba. La corrispondenza immateriale tra cibo e forza vitale ha il suo corrispettivo materiale nelle moltissime e solo in parte conosciute sostanze adiuvanti e regolatrici che nel cibo naturale si associano ai nutrienti e sono importanti per il loro assorbimento, digestione, utilizzo ed eliminazione delle scorie. La corrispondenza nutrizionale con i cibi naturali causa una reazione nutrizionale per ogni cibo: l’organismo produce esattamente tipo e quantità di succhi digestivi adatti ad esso, sa esattamente come e dove utilizzarlo e come eliminarne le scorie. I nutrienti semplici dei cibi (glucidi, protidi, lipidi, vitamine, sali minerali) sono arricchiti da corrispondenza nutrizionale, sostanze adiuvanti e regolatrici; gli integratori ne sono privi e sono nutrienti poveri.

Gli alimenti industriali “arricchiti” con vitamine e sali minerali di sintesi chimica sono in realtà cibi addizionati con nutrienti poveri. Questi non sono soltanto poco utili alla salute, ma poichè privi dei naturali adiuvanti e regolatori, possono causare squilibri a qualche livello ed essere potenzialmente dannosi. Dunque nulla può completare l’alimentazione naturale… se non un’alimentazione ancor più naturale da habitat naturale non inquinato e rispettoso dei ritmi naturali.

Come affrontare carenze nutrizionali causate da intolleranze, allergie, avversioni alimentari e da disturbi digestivi? In questi casi c’è un’alterazione della forza vitale dell’organismo che impedisce la corrispondenza naturale tra organismo e alimentazione naturale. La cura omeopatica individualizzata riporta la salute nella forza vitale: guariscono i disturbi e si ripristina la corrispondenza nutrizionale con i cibi naturali. Alimenti naturali come pappa reale, polline, alghe, succo di mirtillo, sono impropriamente ritenuti integratori, in realtà sono cibi con elevato valore nutrizionale da assumere in quantità opportune. Gli integratori alimentari di sintesi chimica mantengono la loro utilità come farmaci convenzionali in certe condizioni patologiche e secondo prescrizione medica.

Etichette: , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.