. Psiche

Disturbi psicologici: omeopatia insieme a psicofarmaci?

omeopatia2La cura omeopatica dei disturbi psicologici ripristina l’armonia naturale tra persona e mondo naturale e sociale. I sintomi psichici puri, cioè i sintomi psichici non alterati da trattamenti guidano al  medicinale omeopatico curativo. I trattamenti che modificano i sintomi psichici non sono solo psicofarmaci; anche molti altri farmaci hanno, come effetto collaterale, un’azione sulla psiche e sul sistema nervoso, come descritto dai relativi foglietti illustrativi. Quando una persona ha assunto o assume trattamenti che modificano i sintomi psichici puri, la cura omeopatica procede lentamente e in modo spesso parziale. Infatti il miglioramento verso la guarigione deve essere preceduto in questi casi da una fase in cui si torna indietro allo stato originario, per poi curare questo  stesso stato originario. I sintomi causati da trattamenti farmacologici o modificati da essi sono detti sintomi iatrogeni e possono essere causati non solo da farmaci di sintesi chimica assunti per periodi protratti, ma anche  da farmaci naturali. Talora sintomi psichici iatrogeni possono essere causati anche da rimedi omeopatici assunti in modo improprio: in violazione della Legge di Similitudine e ripetuti per un certo tempo. Tutti i farmaci chimici, naturali e omeopatici utilizzati per bloccare un sintomo sono detti soppressivi, perchè sopprimono ma non curano radicalmente nè la persona nè il sintomo.

anisa relaxLa forza vitale, già in difficoltà per la malattia è ulteriormente alterata dalla soppressione del sintomo e per reazione rafforza la tendenza a manifestare il sintomo, se  non è troppo indebolita, oppure produce altri sintomi, anche in differenti organi. A causa di trattamenti psicofarmacologici soppressivi, i sintomi dello stato d’animo perdono le loro caratteristiche individuali e sono quindi una guida poco chiara per la scelta del medicinale omeopatico individualizzato. Anche qualora sia possibile individuarlo, esso si trova ad agire su una forza vitale la cui reattività è indebolita dal trattamento soppressivo, oltre che dalla malattia naturale; per questi motivi la cura omeopatica di persone che hanno assunto psicofarmaci è lunga, anche qualora essi siano stati sospesi. Quando invece i sintomi psichici sono puri, come nel caso di bambini e adulti che non hanno assunto psicofarmaci, la cura di omeopatia classica è rapida e duratura e il miglioramento psicologico inizia sin dal primo mese di cura, nel contempo guariscono anche vari disturbi fisici e la salute della persona si rafforza.

Etichette: , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.