- Omeopatia & Cura online, . Alimentazione, . Bambini, . Gastro-enterologia

Omeopatia unicista nel reflusso gastro-esofageo

Il reflusso gastro-esofageo si correla a una molteplicità di fattori:

  • fattori anatomici, come ernia iatale e incontinenza del cardias
  • fattori dietetici, come pasti abbondanti e consumo eccessivo di caffè
  • fattori emozionali come stress e ansia.

La cura di Omeopatia Unicista è indicata per l’adulto, il lattante e il bambino. La cura omeopatica non può modificare l’aspetto anatomico della giunzione gastro-esofagea, ma aiuta leconomia interna dell’organismo ad adattarsi con meccanismi compensatori alle alterazioni presenti, migliorando in modo significativo la sintomatologia, soprattutto quando le alterazioni sono di grado lieve e medio. Se invece non ci sono alterazioni anatomiche e il reflusso è di carattere funzionale, l’Omeopatia Unicista cura in modo radicale e duraturo il malfunzionamento della peristalsi o motilità. Certamente è necessario associare alla cura accorgimenti dietetici, tuttavia la cura di Omeopatia Unicista non richiede una dieta stretta e inoltre durante la cura desideri alimentari dannosi diminuiscono. Perchè? Il medicinale omeopatico unitario cura la persona intera e orienta la psiche e il corpo verso la salute. Il medicinale omeopatico ha un’azione completa, curativa e duratura solo se è individuato dal Medico Omeopata con ilclassico metodo hahnemaniano, che tiene conto dell’intero ritratto sintomatologico della persona da curare. Quindi, se il reflusso gastro-esofageo persiste nonostante provvedimenti dietetici e accorgimenti (come ad esempio sollevare i piedini della testata del letto, evitare di coricarsi subito dopo i pasti e di indossare indumenti stretti) la cura di Omeopatia Unicista è una valida alternativa terapeutica, priva di effetti collaterali.

Grazie ad internet è possibile avere una soluzione online anche nel caso non si conosca l’Omeopatia Classica: la Consulenza Medica online con il Medico Omeopata di Omeopatia Dinamica, percorso conoscitivo e informativo e accesso audio-video riservato, previo Questionario gratuito per la valutazione del tempo di cura previsto.

In generale la cura è breve nei casi di recente insorgenza, nel lattante e nel bambino, mentre nei casi di vecchia data dura alcuni mesi, con miglioramento dal primo mese di rigurgiti, pirosi e altri sintomi acido-correlati. Curare il reflusso gastro-esofageo con l’Omeopatia Unicista non solo libera da fastidiosi sintomi ma previene le complicanze a lungo termine, ripristina l’armonia della nutrizione e favorisce l’equilibrio psicologico, modulando stati ansiosi che spesso si associano a iperacidità gastrica e alterazioni della motilità dell’apparato digerente.

Etichette: , , , , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.