- Omeopatia & Ecosistema

2050 senza stelle, senza neve, acqua scarsa, animali e piante in estinzione…e l’uomo?

stelle

Nel 2050 scomparirà anche Sirio, la stella più luminosa della nostra volta celeste, ma saremo anche senza neve, a meno che non si riesca a fronteggiare il gravissimo problema ambientale.

 

ghiacciai

Come sostiene l’Oms in un trattato di 1500 pagine, a causa dellelevazione della temperatura, la Terra perderà in 40 anni gran parte dei ghiacciai, a partire da quelli alpini. Seguirà un periodo di improvviso e drastico innalzamento del livello dell’acqua di mari e laghi con conseguenti alluvioni. Tra 40 anni, niente meraviglioso spettacolo dei fiocchi di neve che cadono dal cielo, niente pupazzi di neve, niente sciate e nessun candore sulle cime delle montagne. Senza neve e ghiacciai, la temperatura aumenterà ulteriormente e ci sarà una grande diminuzione della quantità d’acqua disponibile, che comporterà gravi problemi in agricoltura e nella vita quotidiana.

ariditàSe nel 2050 il nostro sguardo si posasse su un qualunque panorama vedrebbe dappertutto lo stesso paesaggio: desolazione, prati bruciati e arida terra marrone.. Le montagne cambieranno conformazione: senza alberi e senza boschi saranno solo accumumuli immensi di arida terra scura. Il nostro Mar Mediterraneo sarà una pozza bollente dove tartarughe e delfini troveranno in breve tempo la morte. Dunque cambiamenti catastrofici per animali e paesaggi.

E che ne sarà dell’uomo, della sua forza vitale? L’uomo vive nella Natura e la forza vitale della Natura agisce sulla forza vitale dell’uomo. Quindi se la Natura nel 2050 sarà avversa all’uomo, quale sarà lo stato della forza vitale umana? Senza dubbio alterato e la sua disarmonia si manifesterà nella vita individuale e collettiva. Aumenteranno malnutrizione, malattie, incidenti da eventi climatici estremi ed è difficile pensare cosa diventeranno libertà, uguaglianza e fraternità. L’Oms ha lanciato un monito affinché i governi del mondo pianifichino misure di sanità pubblica per aiutare i cittadini a fronteggiare le nuove minacce. E noi che amiamo lo scenario armonico e meraviglioso della Natura, noi che amiamo la vita, noi che coltiviamo le piante medicinali, noi che vediamo ogni giorno lo straordinario potere curativo della Natura, possiamo noi stare a guardare??


Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.