. Bambini

Omeopatia: il bambino si ammala al mare?

La vacanza al mare è per l’organismo un cambiamento temporaneo, ma importante. I bambini sono dotati di reattività vivace e il loro organismo manifesta facilmente malattie acute. La malattia acuta non è tanto segno di indebolimento, quanto della capacità dell’economia vitale di far fronte all’indebolimento interno. Quindi se il bambino si ammala al mare non significa che è debole, ma semplicemente che è suscettibile a qualche fattore connesso al soggiorno: clima marino, bagni, sole, condizioni climatiche del momento, emozioni. Certi bambini affetti da allergie e infiammazioni delle prime vie respiratorie migliorano al mare, ma questo non vale per tutti, altri bambini invece si ammalano al mare. Perchè? Il mare fa bene o fa male? Ad alcuni fa bene, ad altri fa male, su molti non ha significativa influenza: dipende dalla forza vitale individuale, che è diversa da bambino a bambino. Il clima marino ha una sua specifica forza energetica, come pure la condizione climatica del momento: sono forze che agiscono sulla forza vitale del bambino. Ci sono bambini suscettibili ad ammalarsi col vento secco o umido, con il troppo caldo, con l’aria fresca quando sono sudati, con le variazioni metereologiche.

Il bagno in mare è una costellazione di forze naturali: moto ondoso, acqua di mare, temperatura fresca sul corpo surriscaldato dal sole. Sia bambini calorosi che freddolosi si possono ammalare per un bagno in situazioni meteorologiche non ottimali, ma l’acqua, il galleggiamento e il nuoto li entusiasmano e sono esperienze importanti per il loro sviluppo. Anche il sole è una forza naturale che agisce sulla forza vitale stimolando molte funzioni dell’organismo, ma alcuni bambini si possono ammalare per un bagno di sole, anche se non eccessivo. Clima di mare, bagno in mare, sole, luogo nuovo, ritmi di vacanza, evocano emozioni intense che possono talora scatenare una malattia acuta in bambini sensibili alle novità.La medicina convenzionale tratta il bambino che si ammala al mare con antifebbrili, antinfiammatori, antivomito, antidiarroici, esattamente come quando si ammala a casa. Invece l’omeopatia unicista cura con il medicinale individualizzato la forza vitale del bambino alterata dalle forze naturali che hanno causato la malattia acuta. La febbre di un bambino che si ammala per il vento secco al mare viene curata da un medicinale diverso da quello che cura la febbre di un bambino che si ammala per il vento umido. E le febbri di vari bambini che si ammalano per il vento umido saranno curate da medicinali diversi per ogni bambino, a seconda del quadro sintomatologico individuale. Quando la cura viene individuata in questo modo la guarigione è rapida e duratura, senza convalescenza: il bambino torna presto in piena forma e di buonumore. Se il bambino si ammala ogni anno, la cura omeopatica preventiva modificherà la sua predisposizione ad ammalare per le forze naturali dell’ambiente marino.

La cura omeopatica è difficile in vacanza? Con il Videocolloquio omeopatico online di Omeopatia Dinamica non è più così!

Etichette: , , ,

Se hai un dubbio o vuoi lasciare una domanda,
il Medico omeopata risponderà appena possibile.